[08-02-2024 16:26] Rovella: Spogliatoio unito e con Sarri.[05-02-2024 04:51] Tell me a story[02-02-2024 16:09] Il RE...IETTO[01-02-2024 20:05] Incredibile,Kent resta in Turchia!![01-02-2024 16:37] Mercato: in chiusura Ryan Kent.[27-01-2024 18:50] Lazio-Napoli, le parole di Alessio Romagnoli

Top News


facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
tiktok
twitch
spotify

Peggio del 26 Maggio

14-01-2024 04:41

Angelo Ferrante

calcio, lazio, tifosi, il redazionale,

Peggio del 26 Maggio

Mercoledi' scorso Roma si e' tuffata di nuovo nell' anno 1926, quando nella nostra Citta' si respirava meglio, dove l' inquinamento portato dalla fusi

Mercoledi' scorso Roma si e' tuffata di nuovo nell' anno 1926, quando nella nostra Citta' si respirava meglio, dove l' inquinamento portato dalla fusione non c'era e tutti erano Laziali felici e contenti.

 

Oggi, pero' c'e' una differenza che porta solo malumore e vergogna a Roma, la as roma. Purtroppo stiamo pagando le conseguenze di continue umiliazioni date al buffone portoghese ed ai suoi picchiatori di professione.

 

Le istituzioni con tanto di sciarpetta giallorossa annessa hanno colpito di nuovo e stavolta pesantemente contro di noi. L'ha capito anche il bambino di 3 anni che ha seguito il TG serale, che tutto e' stato fatto come una personale vendetta per l' ennesima figura di merda che  i corropolesi hanno fatto con la squadra di Sarri, che per la quarta volta vince e convince ed ancora una volta elimina da una competizione Nazionale i nemici odiati da sempre.

 

Chiusa la NORD ed i Distinti adiacenti per non aver fatto cori razzisti, per non aver iniziato la guerriglia dei petardi e fumogeni (giallorossi), per non aver tirato nessun oggetto contundente, per non aver accoltellato nessuno dentro lo stadio.

 

Eh si, si pagano le rosicate ed i fegati spappolati di un popolo perdente sin dalla nascita, nato in Serie B. Si pagano i cuori scoppiati di una tifoseria, dove non ci faremo mai fare una morale da chi si e' sporcato le mani di sangue, per ben due volte, da chi vuole vederci sparire, quando invece dovrebbero esser loro gia' ad essere falliti e scomparsi per sempre dal mondo del calcio. 

 

La Lazio oggi fa paura, ed anche tanta, un posto in Champions quest' anno porta un bottino necessario e piu' ricco dello scorso per chi come loro deve pagare la bolletta del mutuo, senza sarebbe una fine annunciata; e allora si deve in qualunque maniera mettere i bastoni fra le ruote di questa Lazio ritrovata.

 

Abbiamo festeggiato da poco i 124 anni e l' abbiamo fatto con la vittoria nel Derby! Prima partita giocata dopo il 9 Gennaio.  Meglio non s'era mai fatto. Possono provare ad affossarci, a prenderci a calci, a sparlare come sempre di noi tifosi ma,facendo cosi, noi ci uniremo ancor di piu' contro tutti e tutto, senza paura a testa alta e sempre pronti a combattere per i nostri storici colori.

 

Avanti Lazio! Avanti Laziali!

 

Angelo Ferrante per la Redazione de La Voce dei Laziali